Tracce - Olio su tela, 100 x 80 cm, 2014

Tracce – Olio su tela, 100 x 80 cm, 2014


L’ipermnesia è l’incapacità di dimenticare. Accumulare ricordi senza avere la possibilità di cancellarli provoca nell’uomo un disorientamento infernale. Ma in una condizione normale la capacità essenziale della memoria è proprio quella di ordinare i ricordi con grande precisione, sottolineandone alcuni, sbiadendone altri, alterandoli tutti. Al fondo dei nostri occhi possiamo scorgere un dedalo di crepe e macerie: sono le tracce che non si cancellano, nonostante tutto. Le cose che ti cambiano tornano e tagliano, come le lame più affilate delle spade bucano e non sbagliano.